Drone doppio operatore

Drone doppio operatore SMART master-slave

Dronebase è l’unica azienda a proporre soluzioni drone doppio operatore con radiocomando master+slave che consentono di gestire il drone sia a singolo che a doppio operatore senza vincoli. La nostra soluzione Smart permette infatti di scegliere se gestire il drone da un singolo radiocomando con controllo drone e gimbal/fotocamera o da 2 radiocomandi Master per controllo drone e Slave per controllo gimbal + fotocamera.

Abbiamo pensato questa funzione per tutti coloro che non vogliono essere vincolati lavorativamente avendo sempre la necessità di un secondo operatore anche quando non è necessario, ottimizando cosi le risorse ed i costi di esercizio. Questa funzione permette di scegliere autonomamente e senza setup, in qualsiasi momento se operare a singolo o doppio operatore.

drone doppio operatore

Massima libertà

Tutti i nostri droni vengono forniti in configurazione standard con un singolo radiocomando che permette all’operatore sia il pilotaggio del drone che il controllo della gimbal e delle telecamere trasportate.

In questa modalità la gimbal segue sempre la prua del drone “folow mode”, infatti l’asse orizzontale detto anche YAW serve solo ad eliminare le oscillazioni del drone. Il controllo di questo asse è comunque gestibile anche da remoto con apposito controllo su radiocomando.

Sul monitor wireless HD in dotazione saranno visibili le immagini live della camera montata sulla gimbal con la telemetria del drone in overlay. Questa è la configurazione standard per la maggior parte dei nostri droni professionali.

drone professionale singolo operatore

Massimo controllo quando serve

Tutti i nostri droni professionali supportano la funzione doppio operatore SMART che permette in ogni momento senza alcuna configurazione o setup di decidere se controllare il drone con 1 o 2 radiocomandi.

Questa opzione prevede la dotazione di 2 radiocomandi master + slave per la gestione indipendente del drone e della gimbal da 2 distinti operatori, indispensabile per riprese ed ispezioni aeree accurate.In questa configurazione il secondo operatore”slave” ha pieno controllo sulla gimbal e sulla camera installata con totale libertà di movimento a prescindere dal volo del drone.

Questa configurazione oltre al telecomando aggiuntivo prevede la fornitura di un ulteriore monitor wireless HD, un trasmettitore video wireless ed una microcamera di guida fissata sulla prua del drone. Sul monitor wireless del pilota del drone verà visualizzata l’immagine della microcamera di guida fpv del drone con telemetria in overlay, mentre il secondo operatore potrà visualizzare sul suo monitor wireless Hd le immagini live della telecamera installata sulla gimbal.

drone doppio operatore master slave

Lascia un commento