Nuova Normativa Droni 2024

Guida alle Ultime Regolamentazioni Europee

A partire dal 1° gennaio 2024, una serie di nuove disposizioni regolamentari riguarderanno l’ingresso dei droni sul mercato europeo nell’ambito dell’Open Category. È importante essere al corrente di questi cambiamenti per garantire la conformità e la sicurezza nell’uso di droni in diversi scenari.

In conformità con la nuova normativa, tutti i nuovi droni immessi sul mercato europeo nell’Open Category dal 1° gennaio 2024 dovranno essere contrassegnati con una specifica marcatura di classe. Per i droni che operano nella categoria Specific, inclusi gli scenari standard italiani, sarà obbligatorio utilizzare un sistema di identificazione remota (ID Remote) attivo e aggiornato.

È importante notare che i droni con marcature di classe C1, C2, C3, C5 e C6 sono già dotati di un sistema ID Remote integrato. Per i droni di classe C0, come il DJI Mini 4 Pro, e per i droni autocostruiti senza marcatura di classe immessi sul mercato prima del 1 gennaio 2024, l’ID Remote non è obbligatorio nell’ambito dell’Open Category.

Dal 1 gennaio 2024, i “vecchi” droni senza marcatura di classe e gli autocostruiti potranno continuare ad essere utilizzati in A1 se con mtom < 250g; altrimenti, saranno destinati all’uso in A3. In questi casi, non sarà richiesto l’ID Remote.

Per quanto riguarda i droni utilizzati nella categoria Specific, è possibile adeguarli applicando un dispositivo Remote ID esterno conforme agli standard e dotato di certificato di conformità. L’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea (EASA) periodicamente aggiorna un elenco di tali dispositivi.

Gli operatori di droni di classe C1, C2, C3, C5 e C6 devono già ora inserire il numero dell’operatore UAS durante il processo di registrazione sull’app di gestione del drone, come avviene su d-flight in Italia. Per i droni specifici, questo obbligo entrerà in vigore il 1 gennaio 2024. Il sistema richiede la validazione del codice inserito, utilizzando le ultime 3 cifre segrete (nnnnnnnnnnn-xxx) per evitare la clonazione del proprio codice.

Le informazioni ID Remote, tra cui numero operatore, numero di serie, altezza, velocità, rotta, punto home, ecc., saranno trasmesse dal drone tramite segnale wifi/bluetooth e potranno essere ricevute da app dedicate su smartphone di ultima generazione. Tuttavia, solo le forze dell’ordine avranno accesso al database per identificare l’operatore corrispondente al numero di registrazione del drone.

EASA sottolinea la possibilità per le Autorità Aeronautiche Nazionali, come l’ENAC in Italia, di esentare i droni dall’obbligo di Remote ID e da altri requisiti, istituendo specifiche zone geografiche UAS, analogamente a quanto già avviene per le zone geografiche UAS aeromodellistiche. È consigliabile rimanere informati sulle decisioni delle autorità nazionali per garantire la conformità alle normative locali.

DroneBase SRL è oggi una delle aziende più rilevanti nel panorama nazionale ed internazionale nel campo dei droni, grazie alla nostra capacità di concepire, progettare, produrre e certificare droni di alto livello industriale. Le nostre strutture coprono una superficie di quasi 700 metri quadrati, includendo laboratori avanzati per la ricerca e sviluppo, banchi di prova, linee di produzione, simulatori di volo, aree dedicate alla progettazione e al design, un showroom, una sala corsi (dotata di un campo di volo di 10.000 metri quadrati), magazzini e uffici. Il nostro team è composto da personale altamente qualificato, tra cui ingegneri meccanici, elettronici ed aeronautici, oltre a designer e beta-tester.

Attualmente, Dronebase produce cinque diversi modelli di droni professionali (APR), insieme all’innovativo DBase (Drone in a Box), una soluzione completamente autonoma per la gestione remota dei droni. Offriamo anche diversi modelli di gimbal e payload personalizzati.

Grazie a un processo di produzione artigianale che rispetta rigorosi standard di qualità certificati ISO 9001-2015, DroneBase SRL sviluppa una linea di soluzioni multiruolo che si distinguono per le loro elevate performance, sicurezza e la possibilità di essere personalizzate in base alle specifiche esigenze applicative dei nostri clienti.

Scopri i nostri Droni Certificati